Corso in Crime Scene Analysis, Fingerprint olfattivo e Criminal Profiling

€ 200,00

Il Corso è articolato in 3 fasi: il fine principale di questo corso è istruire alle modalità più idonee di individuazione, esame e comprensione del reato a 360 gradi, affinché i procedimenti giudiziari siano appropriati ed efficaci. La prima parte del corso è finalizzata alla comprensione della Criminalistica e del suo fondamentale utilizzo in fase investigativa. La seconda parte del corso avrà in oggetto la spiegazione e la descrizione del ‘fingerprint olfattivo della scena del crimine’ e dell ‘profumologia forense’ (disciplina a cavallo tra criminalistica e criminologia) e dei suoi campi di impiego nelle investigazioni. La terza ed ultima area di formazione andrà a spiegare le metodologie e gli ambiti di applicazione della Psicologia Investigativa nelle indagini di Polizia.

Esaurito

Categoria:

La prima parte del corso è finalizzata alla comprensione della Criminalistica e del suo fondamentale utilizzo in fase investigativa in relazione all’attuale rito accusatorio italiano, in cui la prova di colpevolezza o di innocenza viene formata soprattutto in fase dibattimentale attraverso il confronto tra accusa e difesa. Si tratterà, nel dettaglio, della crucialità di un’idonea analisi della scena criminis, partendo dalla messa in sicurezza, identificazione, modalità di repertamento e conservazione delle diverse tipologie di tracce, fino ad arrivare alla compilazione del un fascicolo d’intervento oggettivo, formalmente ineccepibile ed in ogni caso utilizzabili processualmente

La seconda parte del corso avrà in oggetto la spiegazione e la descrizione del ‘fingerprint olfattivo della scena del crimine’ e dell ‘profumologia forense’ (disciplina a cavallo tra criminalistica e criminologia) e dei suoi campi di impiego nelle investigazioni. Alla luce delle più moderne ricerche scientifiche si tratterà della traccia olfattiva, delle differenze tra tracce olfattive calde e fredde, dei metodi di raccolta degli odori e della loro conservazione nelle ‘Odoroteche’, per poi arrivare all’identificazione del Volaboloma del soggetto ignoto (S.I.). In particolare, sarà spiegato e dimostrato l’importanza della capacità del cane di discriminare ed individuare indizi e prove olfattive in differenti contesti operativi e di indagine. Saranno mostrati esempi pratici e si offriranno delle linee guida per riconoscere i casi in cui risulta più idoneo impiegare i cani e quelli in cui è meglio il naso elettronico.

La terza ed ultima area di formazione andrà a spiegare le metodologie e gli ambiti di applicazione della Psicologia Investigativa nelle indagini di Polizia. È chiaro che il termine “Criminal Profiling”, oggigiorno, sia diventato parte della coscienza pubblica, anche se la maggior parte delle persone, dall’ambito accademico a quello investigativo, dal clinico al mediatico, non si renda sempre esattamente conto non solo dei principi scientifici su cui tale disciplina si fondi, ma anche delle sue innumerevoli aree di utilizzo.

Inoltre, nel nostro paese è preoccupante l’esercito di studenti che aspirano ad emulare le attività fittizie dei criminologi televisivi e che ha disperatamente bisogno di un chiaro resoconto sistematico di cosa sia la “profilazione del colpevole” e delle reali prospettive per il suo sviluppo. Per di più, è anche fatto purtroppo noto, che gli operatori delle forze dell’ordine ricorrano all’uso del Criminal Profiling sempre in ritardo in un’indagine, ovvero, solo quando tutte le altre strategie investigative convenzionali siano risultate fallimentari. Tuttavia, non solo in caso di crimini gravi o violenti, ma in tutte le tipologie di reato penale, questa metodologia dovrebbe essere usata fin dall’inizio in sinergia con le classiche tecniche investigative per varie ragioni, tra cui il fatto che, nell’analisi della crime scene, numerosi e rilevanti dettagli potrebbero andare persi col proseguire delle indagini.

In sintesi, il fine principale di questo corso è istruire alle modalità più idonee di individuazione, esame e comprensione del reato a 360 gradi, affinché i procedimenti giudiziari siano appropriati ed efficaci.

PROGRAMMA

  • Criminalistica e Criminologia
  • Scena del crimine: caratteristiche e tipologie
  • Primo intervento: modalità e problematiche operative
  • Squadre d’intervento: specializzazione del personale, coordinamento tra i vari organi istituzionali operazioni tecniche: osservazione e descrizione; rilievi video-fotografici e planimetrici
  • Repertamento e conservazione delle diverse tipologie di tracce.
  • Principali problematiche legate alla contaminazione della Crime Scene.
  • Il Repertamento delle tracce in caso di stupro.
  • Definizione di fingerprint olfattivo della scena del crimine.
  • Differenze tra indizio e la prova olfattiva.
  • Traccia olfattiva: caratteristiche e modalità di riconoscimento
  • Differenze tra tracce olfattive calde e fredde.
  • La raccolta del Volaboloma e la sua conservazione nelle ‘Odoroteche’.
  • Le polizie e gli eserciti che hanno usato e usano il fingerprint olfattivo della scena del crimine, nonché il Volaboloma del soggetto ignoto (S.I.).
  • Cani da ricerca tracce e odori vs. naso elettronico.
  • Esercitazioni pratiche: il fingerprint olfattivo della scena del crimine.
  • Tecniche di Analisi Criminologiche della crime scene e Ricostruzione dell’evento criminale tramite l’individuazione delle tracce comportamentali presenti sulla crime scene.
  • Organizzazione PsicoComportamentale delle varie categorie di criminali
  • Lineamenti di vittimologia
  • Tecniche di stesura di un Criminal Profiling – attività pratiche
  • Psicopatologia Forense: disturbi della personalità Antisociale, Psicopatico, Istrionico, Borderline, Narcisista

Procedi all’acquisto >>

Destinatari del corso

  • Appartenenti alle Forze dell’ordine e militari NB: sono compresi in tale categoria gli appartenenti di: Polizia Di Stato, Carabinieri, Polizia Municipale, Locale e Provinciale, Vigili del Fuoco, Volontari della Polizia Ambientale, Esercito Italiano, Marina Militare, Aeronautica Militare ed altri corpi affini.
  • Professionisti nel settore della sicurezza e dell’investigazione privata
  • Studenti e laureati in Psicologia, Giurisprudenza, Sociologia, Scienze dell’Investigazione, Criminologia, Medicina, Servizio sociale.
  • Operatori Sanitari
  • Altre professioni su richiesta
  • Attivata la procedura di richiesta di crediti formativi per avvocati

Procedi all’acquisto >>

Date del corso

Sabato 13 e domenica 14 ottobre

Dalle ore 10:00 alle 18:00 (con pausa pranzo)

Docenti del corso

Dott.ssa Rossella Di Carmine: Psicologa Clinica specializzata in Criminologia, Criminal Profiling, Tecniche di Interrogatorio e Rilevazione della Menzogna (certificazione americana J.&R). Docente di Criminologia e Psicologia in numerosi Master e Corsi di formazione Universitari e Privati. Consulente Tecnico in Casi giudiziari. Docente in corsi di aggiornamento e seminari per le Forze dell’Ordine. Direttore del REA – International Institute of Criminology, Security and Forensic Sciences.

Prof. Andrea Mazzatenta: Docente di Fisiologia, Fisiologia Sensoriale, Fondamenti Anatomo-Fisiologici dell’Attività Psichica, di Psicobiologia e Psicologia Animale, Percezione Neuroscienze, Neuroscienze Comportamentali Avanzate, Psicologia Evoluzionistica Del Comportamento Sessuale e Risproduttivo, Tossicologia e Tossicologia Forense. Affiliazioni: Dipartimento di Neuroscienze, Imaging e Scienze Cliniche dell’Università “G. D’annunzio” di Chieti-Pescara; Dog Olfactory & Cognition Laboratory Facoltà di Medicina Veterinaria dell’Università di Teramo. Istruttore Cinofilo di terzo livello certificato BureauVeritas e Istruttore di Scentgames. Membro onorario e collaboratore del REA International Institute of Criminology, Security and Forensic Sciences.

Numero di Partecipanti

Corso a numero chiuso. Max di partecipanti 25 (di cui 5 posti riservati agli appartenenti delle forze dell’ordine e militari)

Attivata la procedura di richiesta di crediti formativi per avvocati

Procedi all’acquisto >>

Costo del Corso

200 euro (iva compresa)

Agevolazioni

Iscrizione entro e non oltre il 10 Settembre : sconto del 30% (costo finale: 140,00 euro Iva compresa)

Forze dell’Ordine: sconto del 50% (costo finale: 100,00 euro Iva compresa)

NB: sono compresi in tale categoria gli appartenenti di: Polizia Di Stato, Carabinieri, Polizia Municipale, Locale e Provinciale, Vigili del Fuoco, Volontari della Polizia Ambientale, Esercito Italiano, Marina Militare, Aeronautica Militare ed altri corpi affini.

Gruppi di 2 o più persone : sconto del 35%  (costo finale: 130,00 euro IVA compresa)

Membri e collaboratori: 10% di sconto

Partecipanti a precedenti corsi del Rea: sconto del 10% (cumulabile con le altre offerte)

  • Le promozioni non sono tra loro cumulabili, tranne per lo sconto dedicato a coloro che hanno già partecipato ad uno dei corsi del Rea International Institute e lo sconto riservato ai membri

Modalità di iscrizione

Per iscriversi al corso è necessario seguire la procedura guidata e compilare il modulo completo in tutti i suoi campi.

Pagamenti accettati:

Carta di credito,

Paypal,

Satispay ,

Bonifico Bancario intestato a:  Rea International Institute of Criminology, Security and Forensic Sciences  Coordinate Bancarie: IT89 P054 2415 4100 0000 1000 444

In caso di rinuncia di partecipazione al corso, il pagamento sarà rimborsato per intero per le disdette pervenute entro e non oltre il 12 Settembre 2018. Per disdette oltre la data prestabilita, sarà trattenuto il 20% della somma versate. In caso di impossibilità del corsista a partecipare al corso per sopraggiunta malattia o impegni lavorativi inderogabili (da certificare) La quota versata potrà essere fruibile per un successivo weekend di formazione di pari costo.

Procedi all’acquisto >>